✏️ Piano di Comunicazione: partire dalla strategia

✏️ Piano di Comunicazione: partire dalla strategia

Quando si inizia a pianificare la presenza della propria attività nel mondo della comunicazione online, la tendenza è quella di buttarsi subito nella mischia, senza considerare l’importanza di avere prima una visione d’insieme sulla realtà che si vuole comunicare. In base a cosa, infatti, decidiamo quale social deve presidiare la nostra azienda di servizi o il nostro negozio di vestiti? Come stabilire cosa postare su Facebook o Instagram, se aprire un blog o in che modo rivolgersi al proprio pubblico?

Ci viene in aiuto uno strumento fondamentale: il PIANO DI COMUNICAZIONE.
Si tratta di un documento che va redatto preferibilmente a inizio lavori (così come si compila il business plan quando si apre un’attività), ma è un ottimo esercizio anche per chi sta già seguendo una propria comunicazione e vuole capire se è sulla strada giusta.

Proprio per la sua importanza, dedicheremo al piano di comunicazione la prima parte della nostra giornata di formazione del prossimo 31 Maggio “SOCIAL MEDIA MARKETING: Strumenti e Strategie”. Vedremo insieme come si costruisce, per fare chiarezza e iniziare a stabilire quale strategia di comunicazione seguire.
Grazie all’aiuto di domande mirate, infatti, il piano di comunicazione ci aiuta a mettere a fuoco lo scenario in cui la nostra realtà si posiziona, gli obiettivi che vuole ottenere e il target a cui si rivolge e conseguentemente, il piano di comunicazione aiuta a capire quali canali presidiare e quali contenuti veicolare.

Attenzione però, il piano di comunicazione non è uno strumento ‘magico’ che inventa le risposte per noi, ma uno strumento che ci fa ragionare su un contesto – quello in cui lavoriamo – che probabilmente conosciamo già bene, ma che non ci siamo mai soffermati ad analizzare, e soprattutto il piano di comunicazione ci obbliga a prendere delle decisioni. Ad esempio, fare un’analisi approfondita dello scenario, sviscerando i punti di forza e di debolezza nostri e dei nostri competitors, ci aiuterà a costruire un piano operativo e strategico da seguire (cosa comunichiamo e come?); stabilire con precisione quale sia il nostro target e gli obiettivi che vogliamo ottenere, ci aiuterà a scegliere quali social presidiare.

Il piano di comunicazione è il passaggio fondamentale per arrivare, infine, a stilare il CALENDARIO EDITORIALE, ovvero quel documento indispensabile per riuscire a comunicare in modo strategico e costante sui propri canali. E questo sarà proprio il secondo punto che analizzeremo insieme venerdì 31 Maggio al Corso Social Media Marketing: strumenti e strategie.

Scopri tutto il programma della giornata e iscriviti, cliccando qui.