a

Lorem ipsum dolor sit amet, conse ctetur adip elit, pellentesque turpis.

Digital 2019: i numeri che contano

Digital 2019: i numeri che contano

Puntali come sempre, sono stati pubblicati il 31 gennaio i dati sul mondo digital elaborati da We are social e Hootsuite, che analizzano il comportamento degli utenti online nell’ultimo anno: uno spaccato significativo del mondo web, soprattutto a livello nazionale. I dati sono particolarmente interessanti per capire come gli italiani scelgono di stare online (spoiler: da mobile) e cosa preferiscono fare quando navigano.

 

Partiamo con qualche numero generale e con il dato più impressionante: su una popolazione di 59 milioni di italiani, 54 milioni (il 92% del totale) sono attivi online: quasi il 60% degli italiani (35 milioni) utilizza i social, molti da mobile.

 

Dei 54 milioni di utenti italiani attivi online, 50 milioni utilizzano il mobile ovvero smartphone o tablet per navigare, che corrisponde al 85% della popolazione totale. Un dato significativo, soprattutto quando si decide di portare online la propria attività: “il sito web deve essere mobile friendly” non è più una domanda, ma una certezza.

 

Stesso discorso vale quando ci focalizziamo sull’esperienza social da mobile: il 59% degli italiani li utilizza attivamente, il 52% proprio da mobile, dato da tenere a mente nella gestione di pagine aziendali e profili: è a dir poco controproducente elaborare post (immagini o video) che si adattano più allo schermo desktop che a quello di uno smartphone!

 

Quali sono i social più amati dagli italiani? In linea con il resto del mondo, ai primi posti troviamo YouTube e Facebook, rincorsi a significativa distanza da Instagram; per quanto riguarda le app di messaggistica, Whatsapp la fa da padrone.

 

I dati di utilizzo social sono interessanti, ma soprattutto utili per i business che li presidiano e puntano periodicamente in ads dedicate. I social network in cui investire, per l’elevato numero di utenti, rimangono senza dubbio Facebook e Instagram.

 

Last, but not least un’occhiata ai dati sull’e-commerce e non tanto su il settore in sé, ma sugli utenti che si sono affidati a questo servizio: i dati sono in costante crescita e riflettono la fiducia sempre più diffusa verso lo shopping online.

 

Se il 93% degli italiani ha pensato di comprare visitando un e-commerce, infatti, due italiani su tre hanno deciso di portare a termine l’acquisto online di (almeno) un prodotto. Le categorie di prodotti più ricercate sono quelli del cibo e cura della persona, moda, elettronica e arredamento/elettrodomestici, senza dimenticare la prenotazione di viaggi, alloggio incluso.